creare un e commerce da zero

Creare un e commerce da zero

Creare un e commerce da zero

All’alba del XXI secolo, noto che molti imprenditori non hanno ancora il loro negozio on-line.

Parlando con imprenditori mi rendo conto che c’è ancora molta reticenza nel usare uno strumento così forte ed importante.

Pensate che nel 2000, quando si viaggiava a 56kb su internet. Avevamo partecipato a un progetto giovani imprenditori promosso dalla camera di commercio. Presentammo un’ idea: “vendere abbigliamento on-line”. Ma fu bocciato, perché si sostenne che nessuno avrebbe mai comperato vestiti on-line! Peccato che oggi invece sono realtà.

Veniamo a Noi.

Per chi, per lavoro, ha un negozio fisico o virtuale, o vorrebbe lanciarsi nel mondo del commercio elettronico non si è preoccupato di costruirsi un e-commerce perso che stia perdendo grandi opportunità di vendita.

E’ innegabile che, l’utilizzo di una piattaforma on-line porti innumerevoli vantaggi a chi lo possiede, provo ad elencarne alcuni:

 

1. Massimizzazione dei costi di gestione e diminuzione della burocrazia amministrativa.
Avere un negozio on-line porta molti benefici, il primo è sicuramente non dover avere a che fare con tutti gli adempimenti burocratici, pensate solo alla :

  • “Scia” inizio attività con vetrina su strada (non è paragonabile a quella per attività on-line),
  • Adempimenti per servizi igienici.
  • Prima di aprire il negozio dover fare tutti gli accertamenti sulle norme vigenti.
  • Provvedere alle procedure antincendio.
  • Assolvere le pratiche per la comunicazione dell’insegna.
  • ecc….

Dopo gli adempimenti, che sicuramente vi avranno fatto venire mal di testa, dobbiamo preoccuparci di predisporre un bel budget di costi di gestione di un negozio:

  • Una persona sempre presente in negozio.
  • Cassa fiscale.
  • Un’affitto da pagare tutti i mesi.
  • Le utenze.
  • L’arredamento.
  • L’ allestimento della vetrina.
  • Lo spazio per il magazzino.
  • ecc….

Sicuramente gli adempimenti per un negozio on-line sono molto più snelli e anche i costi vanno di pari passo molto inferiori.

 

2. Bacino d’utenza limitato

Prendiamo ad esempio un imprenditore che è proprietario di un negozio di abbigliamento in un paese di 20.000 abitanti. Il suo bacino d’utenza è abbastanza ristretto se paragonato alla forza di internet che può contare su un bacino di milioni di persone.

Immaginate lo stesso negozio che oltre a servire un paese di 20.000 abitanti ha un sito e-commerce, potrebbe vendere potenzialmente in tutta Italia. A questo punto le sue opportunità di vendere non sono più circoscritte ma ampliate.

 

3. Gestione del Magazzino

Un altro vantaggio da non sottovalutare è l’aspetto legato agli approvvigionamenti.
Pensate sempre al negozio di abbigliamento che deve obbligatoriamente allestire le sue vetrine (dunque merce ferma che potrebbe deperirsi), ai furti, al deperimento della merce, ecc…

Potrei andare aventi ancora a descrivervi i vantaggi di un portale e-commerce, ma se volete potremmo affrontare il discorso potrete contattarci direttamente al: Contattaci siamo disponibili a un colloqui telefonico e uno conoscitivo senza impegno.

Contattaci subito al Cell393 8357205  Cell340 3893570

 

Per finire riporto quali dovrebbero essere i passi per Creare un e commerce da zero.

Immaginiamo di decidere di voler vendere vino on-line.

Ecco i primai passi:

  • Scelta del nome negozio es. “Wineonline.it”.
  • Registrazione dominio.
  • Registrazione marchio.
  • Costruzione della piattaforma di vendita.
  • Scelta dei prodotti.
  • Creazione delle schede ben dettagliate, non risparmiate sulle informazioni del prodotto. Ricordate di arricchire le schede con foto e video.
  • Scelta degli strumenti finanziari di pagamento come PayPal, Bonifico Bancario, ecc…
  • Trova il vettore per le consegne economico e affidabile.
  • Usa un sistema di fatturazione che è molto importante.

 

Non dimenticatevi di avere un buon commercialista che sappia consigliarvi sulla forma giuridica di vendita es. lo Studio FCG di Milano potrebbe consigliarVi al meglio sui passi da seguire a livello amministrativo.

 

 

creare un e commerce da zero

 

Seguici su Facebook