Nuovi canali di comunicazione: Landing page

Nuovi canali di comunicazione: Landing page

Uno degli strumenti della comunicazione digitale che negli ultimi anni ha preso sempre più piede è la così detta pagine di atterraggio. In gergo tecnico landing page.

E’ uno strumento molto diffusa nel paese di oltre oceano, mentre in italia la diffusione sta avvenendo da pochi anni.

Le LP sono strumenti verticali orientati in un l’ottica di vendita. Nascono esattamente per vendere prodotti, servizi o più generalmente potremmo definirli strumenti che inducono a compiere un azione.

Sono strumenti detti anche di forte persuasione, in quanto una volta capitato all’interno della pagina, non vi è modo di distrarsi con contenuti fuorvianti e non vi è possibilità di navigazione distrattive.

Le pagine costruite seguendo la lista delle caratteristi e funzioni sono molto efficaci. Infatti, più la landing page è costruita bene e più probabilità avrete di successo.

La caratteristica “All in One” è la prerogativa, della landing page, come già anticipato. Da qui, vi è il next level ovvero , l’attività di Funnel. Ma questo è un altro argomento che non tratteremo in questo contributo.

Andiamo a descrive e in alcuni casi ad analizzare quali sono le regole auree per creare di una landing page efficace.

In elenco alcuni spunti:

Adattabilità

La landing page dovrà essere adattabile a tutti i tipi di Device.

La struttura che andrete a creare, deve essere o responsive o m.mobile.

Non ha importanza il tipo di tecnologia usata, importante che rispetti la regola dell’adattabilità, per dare all’utenza la possibilità di poterne fruire.

In caso non rispetti la regola dell’adattabilità, la landing perderà della sua efficacia comunicativa.

Caratteri di scrittura

Potete usare i caratteri di scrittura normali o personalizzati in base a quella che è la vostra immagine coordinata.

Ma fate molta attenzione, perché non tutti i Devices riesco a leggere tutti i tipi di font presenti dell’etere.

Può capitare che se usate font non riconosciuti, su uno smartphone di una determinata marca il carattere si vedrà bene.

Può anche capitare che la stessa marca di cellulare, ma con un modello diverso, la landing page non abbia nel software il carattere da voi selezionato.

Certamente i caratteri in entrambi gli smartphone si vedranno, ma non con lo stesso carattere.

Contenuto

Quando pensate alla landing dovete prima ragionare sul contenuto da inserite.

Il contenuto dovrà imperativamente essere pertinente, appropriato, di facile lettura e con i concetti chiari.

Affidate la stesura del contenuto sempre a professioni del settore come i copywriter. Che con le loro sapienti mani sapranno applicare le regole di scrittura.

Evitate di inserire contenuti non appropriati o che possano distrarre l’attenzione dell’utente.

Non inserite testo che non sia attinente al contenuto.

Immagini

Una landing page non può essere priva di immagini.

Vanno caricati le immagini dei prodotti io servizi che offrite.

Consigliamo immagini di alta qualità, prodotte con gli effetti corretti. Le immagini nel contesto web, sono una componente fondamentale, in quanto è l’elemento che renderà distinto il vostro prodotto.

Meglio sempre affidarsi a tecnici come grafici o fotografi che possano dare un effetto personalizzato e qualità alla creazione del contenuto visivo.

Video da inserire

Create video che spiegano bene cosa vendere o casa fate.

La creazione del video è di fondamentale importanza, darà al visitatore la possibilità di vedere e sentire, cosa state vendendo o promuovendo. Cosa che le foto e le descrizioni non possono esprimere.

Un consiglio: se potete il video fatelo in prima persona, meglio ancora se sarete voi a pararla e a presentare la vostra azienda, i valori e i prodotti.
Darete un immagine ancora più alta della nostra attività.

Così l’utente si sentirà ancora più sicuro.

Una unica pagina

La peculiarità della landing page è che è tutto in una unica pagina.

Non sono ammesse altre pagine come: prodotti, home page, pagine di contatto, ecc..

Il navigatore una volta entrato può solo uscire, ma non ha assolutamente la possibilità di navigare.

Questo meccanismo rende unico il sistema.

Modulo di contatto

Inserite sempre il modulo di contatto, rigorosamente nella stessa pagina.

Il modulo di contatto deve essere non troppo lungo, deve contenute le informazioni essenziali per capire di cosa ha bisogno il vostro possibile cliente.

Inserite l’application form anche più volte all’interno della landing.

Ovviamente dipende dalla lunghezza della pagina e dalla quantità dei contenuti.

Creatività

Uno degli aspetti più delicati è quello di indurre l’utente a lasciarvi il contatto.

Per poterlo fare una delle tecniche più utilizzate è il gioco di colori a contrasto.

Più i contrasti sono efficaci più probabilità avrete che il consumatore faccia l’azione di lasciarvi in contatto o di acquisto.

La costruzione della landing

Per generare le landing page vi sono diversi strumenti.

In questo contributo ne illustreremo solo due tipologie.

La prima, è lo sviluppo con un linguaggio di programmazione PHP, con l’ausilio di un grafico.

La seconda, è l’utilizzo di sistemi on-line specializzate in pagine di atterraggio. Questi sistemi non necessita di particolari conoscenze tecniche. Possono essere utilizzate da principianti.

Ovviamente, la scelta comporterà vantaggi o svantaggi.

Il vantaggio nel farla da soli sarà il dato dal risparmi economico.

Lo svantaggio, è che con molta probabilità non sarà ne efficace ne efficiente.

Lo svantaggio vantaggio nel far realizzare la landig ad un professionista, comporterà un costo e magari dei tempi un po più lunghi.

Il vantaggio sarà quello di avere una pagina tecnicamente costruita bene.
Nella progettazione, è sempre meglio consultare chi ha una esperienza comprovata nel settore. Che possa guidare, nel caso optasse per un programmatore, la pianificazione dei lavori.

Titolo della pagina
Uno degli aspetti più trascurati è il titolo della pagina.

Il titolo della pagine è la radice della vostra pagina. Per tanto deve avere la caratteristica di chiarezza.

Un titolo chiaro farà intendere il navigatore il senso di cosa tratta la landing page.

Un titolo corretto e scritto bene avrà degli effetti benefici anche per la SEO.

Attenzione, non create titoli troppo lunghi che non verrano mai letti dagli internauti o se letti non verranno capiti.

Concentratevi nel creare titoli che siano chiari e diretti.

Contattaci

Inserite sempre e anche più volete le informazioni per potervi contattare.

Le informazioni dei contatti inseritele sempre in almeno tre punti:
– inizio della pagine
– a metà pagina
– e alla fine della pagina.

Specificate bene i vantaggi

Inserite, anche più volete, quali sono i vantaggi del vostro servizio/prodotto. Elencateli tutti i vantaggi, meglio se li spiegate bene.

Inseriteli in modo chiaro che possano essere capiti.

Meglio se create uno schema, così l’utente può capire da subito quali sono i vostri plus.

Riportate le recensioni

Dedicate uno spazio ampio all’interno della landing con tutte le recensioni che avete ricevuto, o quanto meno quelle più significative.

Le recensioni sono un rafforzativo, che aiutano e danno una maggiore credibilità alla vostra azienda.

Non inserite commenti di poche parole, ma quelle che hanno un contenuto significativo e che descrivono il prodotto.

Quanto deve essere lunga la pagina?

Ogni uno di noi può decidere la lunghezza della propria pagina. E’ vero che se ho tanto da dire, allora la pagina sarà con più contenuti e di conseguenza più lunga.

Viceversa se avete poco da dire la pagina sarà molto più corta.

Noi consigliamo sempre la creazione di pagine più lunghe possibili, e molto descrittive.

L’utente che desidera il vostro prodotto ha necessità di ricevere più informazioni possibili.

Non siate avari, date più informazioni in vostro possesso.

Certificazioni

Se ne siete in possesso inserite uno o più certificazioni possibili. Le certificazioni come premi o altro si dimostreranno un ottimo rafforzativo.

Oppure, inserite se ne avete il consenso scritto i loghi dei vostri partner o fornitori.

Call to action

Generalmente le landing page vengono sviluppate per le seguenti attività:

_ iscrizione ai web binar

_ presentazione dell’azienda

_ iscrizione alla newsletter

_ download dei coupon

_ sconti per prodotti

_ Ricerca di personale

_ Download di ebook

Per con attività descrittà, andrà applicato un modulo dedicato.

Se si tratta di un “Download di ebook”, la call to action sarà specifica per il down load dell’e-book.

Ricordate di non confondere le funzioni.

Conto alla rovescia

E’ una delle funzionalità più diffuse. Serve a invogliare i consumatori all’acquisto.

Esempio se acquisti entro le prossime 24h avrai a disposizione lo sconto.

Ovviamente il conto alla rovescia dovrà essere utilizzato con un sistema tecnico costruito appositamente.

Finestre pop – up

Come abbiamo ribadito più volte la landing è una unica pagina e non vi è un menù di navigazione ne pagine extra. Ad esclusione dei pop-up.

Spesso per esigenze comunicative gli sviluppatori usano dei pop-up per inserire all’interno contenuti aggiuntivi. Come click to action, video o altro….

I pop-up spesso in alcuni device danno dei problemi. Pertanto usateli con attenzione.

Accettazione dei cookie e Privacy

Non dimenticatevi di inserire l’accettazione da parte dei clienti dei termini dell’utilizzo dei cookie e della privacy.